Organizzare, Ottimizzazione dei processi aziendali

HUB BEVERAGE E VETRO CAVO: un caso pratico di sinergia tra tecnologie di produzione, sostenibilità e Industria 4.0

Le bevande alimentari ed il vetro cavo rappresentano un importante terreno di applicazione per le moderne tecnologie di produzione e modelli di operation & supply chain. In entrambi i settori l’innovazione è spinta dall’evoluzione che negli ultimi 20 anni ha caratterizzato l’eco-sistema sempre più attento alla ricerca della sostenibilità, motivata dal rincaro di costi energetici e materie prime da un lato, e dalla maggiore attenzione alla qualità del prodotto finito e dell’impatto sull’eco-sistema dei processi produttivi dall’altro.  

Pertanto, gli aspetti qualitativi che riguardano impianti e prodotti, risparmio energetico,  digitalizzazione, flessibilità di impianti produttivi e logistica, sono i driver della crescita che, già oggi, stanno facendo la differenza tra chi domina lo scenario e chi lo subisce. 

Il tema della qualità riguarda direttamente l’ottimizzazione delle scelte d’investimento degli impianti e la loro manutenzione affinché le caratteristiche organolettiche e la shelf life delle bevande piuttosto che la riduzione delle difettosità del vetro siano conservate durante il processo di produzione. 

I monoblocchi di sterilizzazione/risciacquo, riempimento e tappatura nell’industria del beverage garantiscono i requisiti di igiene grazie alle configurazioni “ultra clean” e sono caratterizzati principalmente da: 

  • assenza di basamenti per evitare il ristagno di residui di prodotto. 
  • utilizzo di rubinetti di riempimento comandati elettronicamente, privi di parti meccaniche in movimento e senza contatto con la bocca della bottiglia. 
  • utilizzo di filtri HEPA per mantenere in sovrapressione di aria sterile l’ambiente di lavoro. 

 Nella produzione di vetro cavo, il controllo a monte di omogeneità termica, peso e forma della goccia di vetro ancora al suo stato viscoso, piuttosto che il controllo a valle delle macchine di formatura ha reso possibile la diminuzione delle difettosità del contenitore di vetro, riducendo la percentuale di scarti a fine linea. 

Ciò è reso possibile grazie all’integrazione di sensori e telecamere capaci di inviare segnali e immagini che, con l’ausilio di algoritmi, consentono alle macchine di reagire in tempo reale alle inefficienze del processo produttivo.  

Il risparmio energetico nel processo produttivo è ottenibile grazie all’integrazione spinta dell’elettronica a sostituzione dei circuiti idraulici ed elettro/pneumatici per l’azionamento dei meccanismi, al riciclo delle materie prime per la produzione dei contenitori (vetro o plastica), all’ottimizzazione del progetto del forno fusorio tramite simulazioni a computer (CFD, Computational fluid dynamics) e alla possibilità di monitorare i consumi energetici dei vari anelli  che compongono la catena produttiva all’interno della fabbrica. 

La flessibilità degli impianti è un altro fattore critico di successo per le imprese del settore, poiché consente – grazie al settaggio in automatico dei vari parametri di produzione e all’utilizzo di sistemi quick change di cambio formato – di adattare la produzione a diversi prodotti, tipologie di contenitori (vetro e plastica), riducendo di conseguenza i downtime e ramp up di linea a beneficio dell’efficienza produttiva. 

L’utilizzo di sistemi digitali fa parte dell’approccio Industria 4.0 al controllo del processo produttivo e ha come obiettivi: 

  • la tracciabilità delle bevande e dei contenitori di vetro che può essere estesa all’intera supply chain. Le tecnologie di stampa laser dei codici QR e Datamatrix offrono la possibilità di tracciare l’intero ciclo produttivo fornendo importanti informazioni in merito all’origine delle materie prime utilizzate, la data e ora di produzione, il sito produttivo, il riferimento alla linea di produzione e la sezione della macchina da cui è uscito il prodotto imbottigliato piuttosto che il contenitore di vetro. I vantaggi sono duplici, sia per identificare un eventuale malfunzionamento dell’impianto, sia per dare maggiore trasparenza ai consumatori finali in merito alla qualità del prodotto acquistato. 
  • la manutenzione predittiva, che permette di anticipare il verificarsi di guasti e malfunzionamenti, evitando costosi fermi macchina. È possibile programmare e visualizzare tramite SCADA interventi di manutenzione a seguito di un predefinito numero di cicli di lavoro ed eseguire audit in remoto tramite ausilio di telecamere che non richiedono l’intervento di un tecnico specializzato sul sito produttivo al fine di verificare guasti o usure che potrebbero compromettere in futuro il corretto funzionamento dell’impianto. 
  • l’elaborazione e analisi di big data. Il nuovo modello di fabbrica iper-connessa tra i vari anelli che compongono il processo produttivo e l’utilizzo di Internet consentono la raccolta capillare di dati e la successiva elaborazione degli insights. L’utilizzo di “cruscotti” di monitoraggio facilita la raccolta di tali dati in tempo reale e la loro interpretazione; di conseguenza le azioni di ripristino e di correzione posso essere effettuate in tempi adeguati alle esigenze produttive. 

Il contesto in cui i produttori di bevande e di vetro cavo operano è tutt’ora oggetto di margini di ottimizzazione per quanto riguarda il processo produttivo; alcune innovazioni e processi non sono ancora consolidati a livello industriale ed esiste un certo grado di diffidenza, tipico delle passate generazioni, verso i temi della sostenibilità e di tutto quello che si porta dietro tale paradigma. Tuttavia, il trend della sostenibilità pare inarrestabile e condizionerà sempre di più i modelli di business delle aziende produttrici. 

Pietro Agnetti, Consulente Oriens per Beverage & Vetro Cavo

Controllo di Gestione

Analisi e dati di bilancio. Termini di confronto: la definizione del campione 01.

Terzo articolo dedicato alle analisi basate sui dati di bilancio: il nostro Partner Consultant Stefano Aio ci spiega come scegliere…

$

Quando la comunicazione non narra il vero valore dell’offerta dell’Azienda 02.

Cause e soluzioni possibili per massimizzare l’efficacia della comunicazione Uno dei punti critici che evidenzio spesso, soprattutto in ambito PMI,…

$

Il nuovo paradigma della GDO – Strategie per i “Solution Provider” 03.

NUOVI CONSUMI E NUOVI CLIENTI In un precedente articolo, “Cliente e reparti “Destination”, abbiamo spiegato come il cliente sia sempre…

$

Organizzare

Recuperare efficienza in azienda: un must assoluto che passa per il riordino 04.

Come in casa, anche in azienda c’è bisogno di mettere ordine e rendere le informazioni accessibili a tutti. Scopriamo come…

$

Cliente e reparti “Destination” – Il nuovo paradigma della GDO 05.

NUOVI CONSUMI E NUOVI CLIENTI Lo scenario della GDO, da sempre veloce nei cambiamenti e in costante evoluzione, ha subito…

$

Controllo di Gestione, Digitalizzare, Trasformazione digitale

L’Intelligenza Artificiale nel Sistema di Controllo di Gestione  06.

Piccolo dizionario ragionato: concetti centrali e applicazione dell’IA nei principali ambiti del controllo di gestione. Pianificazione Strategica  La pianificazione strategica…

$

Nuovo incontro per il ciclo Calici d’Innovazione Primavera/Estate 2024 07.

Fabbrica delle mie brame… qual è la più efficiente del reame Dalla cultura della macchina a quella del dato intelligente,…

$

Suggerimenti fondamentali per affrontare col piede giusto la scelta e l’implementazione del nuovo ERP in azienda. 08.

Se state per intraprendere il percorso di cambio di sistema informativo, potrebbero esservi utili questi 5 suggerimenti, 5 trucchi da…

$

Crescere, Organizzare, Organizzazione amministrativa e commerciale

WORLD ECONOMIC FORUM 2024: cosa è emerso dalla riunione annuale a Davos 09.

Non sono buone le premesse, ma la prospettiva di trovare soluzioni chiave ai grandi snodi mondiali è a portata di…

$

Crescere, Organizzare

Gestione del tempo e delle priorità 010.

Area Organizzativa – Soft Skills Il settore Retail & GDO è uno dei più complessi, ma anche uno dei più…

$

Crescere, Organizzare, Pianificazione e controllo

Analisi e dati di bilancio: dall’osservazione interna all’analisi esterna 011.

La seconda riflessione relativa alle analisi basate sui dati di bilancio Questo secondo articolo dedicato alle analisi basate sui bilanci…

$

Crescere, Organizzare, Organizzazione amministrativa e commerciale

C.F.O. e Big Data: perché funzionano. Davvero. 012.

Secondo capitolo di un’analisi cruciale nella trasformazione del ruolo del C.F.O. in azienda In un precedente articolo abbiamo elencato le…

$

Digitalizzare, Organizzare

La tracciabilità delle Bevande e del Vetro Cavo 013.

Premessa L’utilizzo di sistemi digitali fa parte dell’approccio Industria 4.0 al controllo del processo produttivo. La digitalizzazione ha tra i…

$

Pianificazione e controllo

Analisi e dati di bilancio: una connessione da riscoprire 014.

Al via la nuova serie di riflessioni relative alle analisi basate sui dati di bilancio: 10 occasioni di approfondimento e…

$

Crescere, Organizzare, Organizzazione amministrativa e commerciale

La tua azienda è pronta per il nuovo ERP? 015.

Quando l’ERP diventa il capro espiatorio di ogni inefficienza aziendale, è il momento di provare a farsi le domande giuste….

$

Crescere, Organizzare

Reclamo al punto vendita: ottima notizia! 016.

Customer Experience – La gestione del reclamo. “L’azione più motivante che una persona può fare per un’altra è ascoltarla” –…

$

Crescere, Organizzare, Organizzazione amministrativa e commerciale

CFO: un ruolo in evoluzione. Dall’area amministrativa alla gestione globale dell’azienda 017.

Le trasformazioni e i cambiamenti a cui va incontro il ruolo del CFO con l’avvento dell’economia 4.0 e dell’intelligenza artificiale…

$

Crescere, Organizzare

Spostare il MIX sui freschi sembra sempre l’idea migliore. Oppure no? 018.

L’area Commerciale e il corretto Mix tra prodotti Freschi e Secchi nella GDO L’aggregazione dei prodotti Secchi e Freschi, e…

$

La magia del Reparto Ortofrutta: controlla 15, recuperi 60! 019.

L’area Gestionale e la gestione “scarti” prodotti deperibili. Sapevi che mettendo sotto controllo solo il 15% dei prodotti freschi più “scartati” del Reparto Ortofrutta, puoi ridurre il…

$

“È tempo di agire”: i fattori chiave per allinearsi al mercato 020.

“Ci sono due tipi di imprese: quelle che cambiano e quelle che scompaiono.” Questa citazione di Philip Kotler è un’istantanea…

$

L’agroalimentare: un settore sotto stress 021.

Gli italiani si trovano ad affrontare un’inarrestabile inflazione, la più alta degli ultimi 40 anni. Questa è dovuta in parte…

$

Crescere, Crescita equilibrata e sostenibile, Digitalizzare

Favorire l’innovazione: organizzare l’azienda per attivare i ricettori e avviare il cambiamento 022.

In un mondo iper-connesso, con facile accesso praticamente a qualsiasi tecnologia, il rischio di obsolescenza dell’offerta che ha reso grandi…

$

HTF Group: nasce Mas Plus, la nuova frontiera nella verticalizzazione settoriale del controllo di gestione  023.

Orizzonti futuri sempre più vicini  Nuovo traguardo messo a segno da HTF: a pochissimi mesi dalla sua costituzione, la holding…

$

Nasce EXOLVE, l’integratore di filiera per la crescita e lo sviluppo delle aziende del serramento. 024.

Trova nuovi spazi di impresa la riconosciuta competenza di Giuseppe Piazza e Luca Realdon nel mondo del serramento. Una frequentazione…

$

Pronto a raccontarci il tuo progetto?

Voglio essere contattato dal vostro team.

    Scopri di più