Skip to content

La tua azienda è pronta per il nuovo ERP?

Quando l'ERP diventa il capro espiatorio di ogni inefficienza aziendale, è il momento di provare a farsi le domande giuste.

L'inserimento di un nuovo sistema ERP è senza dubbio un grosso cambiamento per l'azienda e se siete arrivati a questa conclusione sicuramente sarete convinti che la vostra organizzazione dovrà obbligatoriamente subire un processo di evoluzione.

Capita però molto spesso che la scelta di cambiare il sistema informativo aziendale non dia il vantaggio organizzativo e l'incremento di efficienza auspicato. Non di rado il vostro ERP è il capro espiatorio di ogni inefficienza organizzative e di processo. Se nelle vostre organizzazioni frasi come "Il sistema non fa questo...", "Questa cosa non si può fare..." , "Questo non lo faccio a sistema... " sono ricorrenti, è doveroso chiedersi se il problema non sia soltanto lo strumento informatico. Potrebbe essere necessario osservare le inefficienze con una più ampia prospettiva.

Potreste per esempio essere una delle tante aziende che non trarrà giovamento implementando un sistema informativo di stampo ERP.

I sistemi ERP hanno l'obiettivo di integrare i processi aziendali strategici in un sistema unico allo scopo di condividere con tutta l'azienda e con tutti gli operatori l'esperienza lavorativa.

Le premesse che ogni ERP dà per scontato e che i processi siano definiti e che le persone debbano essere formate soltanto in merito all’utilizzo del nuovo strumento: nella realtà non è quasi mai così!

Le implementazioni ERP di successo sono successive:

  • ad una analisi ed un’eventuale riorganizzazione del Modello di Business;
  • ad una revisione delle risorse che comprendono sia inserimento di nuovi collaboratori che la revisione della struttura esistente;
  • ad una analisi e revisione dei processi specifica per l’ERP che andrete ad implementare evitando costose e tardive personalizzazioni;
  • il coinvolgimento di uno specialista nella gestione del cambiamento che sarà il punto di connessione tra i vari attori (interni ed esterni);

Solo dopo arriva la nuova soluzione.

Queste analisi, come è evidente, non possono essere certo fatte dai consulenti ERP, il cui obiettivo è rendere il cliente operativo nel più breve tempo possibile, ma debbono essere affidate a consulenti esperti in processi, innovazione. Il loro compito inizia ben prima dell'implementazione dell'ERP, continua nel corso dell'implementazione per gestire tempistiche e priorità e termina oltre la conclusione dell'implementazione, analizzando e distribuendo dati certificati sull'andamento aziendale.

 

Approfondimento

Leggi anche: